Home > Notizie > Superstock 1000
Jerez de la Frontera - Pole positione e vittoria per Tamburini ed il team Motoxracing


Weekend a lieto fine per il Team Motoxracing sul circuito di Jerez de la Frontera, dove si disputava il 7° e penultimo round della Coppa del Mondo STK 1000.

Sin dal Venerdì il Team ha lavorato in maniera impeccabile, dimostrando ancora una volta capacità tecniche e grande affiatamento.

La terza pole position della stagione conquistata dal corsaro riminese nella sessione di prove di sabato, è stato il frutto di un lavoro di rifinitura del setting della moto, fin dal primo giorno di prove libere. Tamburini è così scattato dalla prima casella della griglia di partenza. (Video)

Partenza praticamente perfetta quella di Tamburini che da metà del 1° giro in poi ha preso il comando della gara imponendo il suo passo concludendo la gara in prima posizione con un ottimo margine sul 2° (4.667").

Terzo alla fine Lorenzo Savadori (Aprilia - Nuova M2 Racing), ha difeso il vantaggio in campionato. Un risultato da cabala, nel prossimo appuntamento a Magny Cours, lascia intravedere la conquista del titolo iridato da parte di Tamburini.

Ho fatto una partenza a missile e nel 1° giro ho battagliato con Jezek per alcune curve, dopo di che ho cominciato a fare il mio passo facendo aumentare il gap sul 2° giro dopo giro.

Sono davvero contento, ringrazio tutto il Team per il bel lavoro svolto. Adesso andiamo a Magny Cours cercando di confermarci ancora una volta facendo il meglio possibile in chiave campionato.

Roberto Tamburini

La sfida non vedeva il team motoxracing impegnato solo in pista: il grande fermento per le trattative delle squadre e dei piloti per la stagione 2016 minavano la concentrazione dello staff nel box Motoxracing.

In questa gara si giocavano due competizioni. Quella in pista e quella nel paddock dove si incominciano a pianificare gli assetti per il prossimo anno. Il trambusto di indiscrezioni, che potevano disturbare gli equilibri all'interno del box, è stato evitato, con estrema soddisfazione, dalla coesione della squadra capitanata da Sandro Carusi.

Grande Tambu grande Team. Abbiamo dimostrato l'altissimo livello raggiunto. Con questo caos nel paddock non e' facile mantenere cosi alta la concentrazione.

Sandro Carusi

Il Team Motoxracing, presentato appena 6 mesi fa alla fiera di Roma, ha raggiunto le aspettative e gli auspici sperati e ha saputo competere con una moto privata al pari delle più grandi case motociclistiche ufficiali nella stagione 2015, aprendo le porte a collaborazioni per il prossimo campionato.

Il prossimo appuntamento è in Francia a Magny Cours per una gara, l'ultima, dove la posta in gioco saprà tenere i fan del Team Motoxracing sulle punte delle spine fino all'ultima curva. Se vuoi rimanere aggiornato puoi seguire gli aggiornamenti attraverso i nostri canali social, metti mi piace e condividi i nostri contenuti.

Articoli correlati




Iscriviti alla newsletter

Rimani aggiornato sulle nostre offerte e gli eventi motoxracing



Ho letto e accettato il trattamento dei dati ai fini della Privacy